Home Ricette di cucina Ricetta focaccia ripiena veloce

Ricetta focaccia ripiena veloce

Ricetta_Focaccia_ripiena_veloce_
Condividi:
olio-extravergine-oliva-bottiglia-da-0.75
vino-pugliese-rosso-nigro
vino-pugliese-rosso-negramaro
vino-pugliese-negramaro-rosato
vino-pugliese-chardonnay-bianco

Selezionati per te per farti riscoprire le antiche origini dell’olio d’oliva e del vino del salento!

Un pilastro fondamentale della cucina nostrana? Indubbiamente… la focaccia, meglio se farcita a puntino con ripieni golosi di ogni tipo. 
Se, come me, sei un goloso molto pigro (sigh) puoi optare per una ricetta della focaccia farcita veloce che richiederà molto meno tempo rispetto alla preparazione della focaccia soffice tradizionale .

Questo tipo di focaccia è molto versatile: si presta a ripieni vegetariani (cipolle, erbette, formaggi…) come a ripieni di carne (affettati non troppo stagionati, salsiccia o semplice macinato condito a piacere).

Vediamo nel dettaglio cosa ci serve per preparare la focaccia ripiena veloce ed il procedimento per realizzarla alla perfezione. 
In questa ricetta, ho deciso di preparare una versione vegetariana a base di cipolla, zucchine, mozzarella e caciotta pugliese

https://geafoodlab.it/buonissima-focaccia-soffice-fatta-in-casa/

Ingredienti per 4/6 persone:

Per la focaccia:

  • 300 gr di farina di tipo 1
  • 15 gr di lievito
  • 1 bicchiere di acqua tiepida (circa 200 ml)
  • 7 gr di sale
  • 2 cucchiai di olio 

Per il ripieno:

  • 2 zucchine medie
  • 1 cipolla
  • olive denocciolate q.b.
  • 1 mozzarella da 100/125 gr
  • caciotta q.b.
  • olio q.b.

Preparazione:

  • Iniziamo preparando l’impasto della focaccia. 
    Fai sciogliere il lievito in acqua tiepida mescolando accuratamente fino a completo scioglimento.
  • In un recipiente abbastanza capiente versa la farina, il sale, i due cucchiai di olio ed inizia a mescolare versando gradualmente l’acqua contenente il lievito con l’aiuto di una forchetta.
  • Lavora l’impasto ottenuto fino a quando non avrà una consistenza omogenea e aggiungi un po’ di farina nel caso in cui risultasse troppo appiccicoso. La consistenza dovrà essere molto simile a quella del lobo dell’orecchio (un paragone davvero azzeccatissimo).
  • Infine, ungi il recipiente che hai utilizzato con un po’ di olio per evitare che l’impasto si incolli alla superficie e ricoprilo con la pellicola facendola aderire perfettamente. Infine, lascia lievitare per 2 ore fino al raddoppio del volume.
  • Passiamo al ripieno: in una padella fai stufare le cipolle tagliate a fettine grossolane insieme alle olive per circa una decina di minuti.
    Taglia le zucchine a fettine molto fini, aggiungile alla cipolla e fai stufare ancora il tutto per altri dieci minuti circa. Solo alla fine, sala a piacere.
  • In una bacinella prepara la mozzarella tagliata a cubetti (facendo attenzione a rimuovere l’acqua in eccesso) e prepara anche le scaglie del formaggio che hai scelto (io ho utilizzato la caciotta ma puoi anche metterci del pecorino o del grana padano a seconda di quello che hai in casa).
  • Lascia raffreddare il tutto e ritorna all’impasto: trascorse le 2 ore dovrebbe essere raddoppiato di volume. Dividilo a metà e forma due palline che andrai a lavorare separatamente.
  • Ungi una teglia rettangolare (non troppo grande, capiente abbastanza per contenere l’impasto) ed inizia a stendere la pallina utilizzando i soli polpastrelli. Se l’impasto non dovesse stendersi completamente, lascia lievitare ancora un po’.
  • Stendi su un piano anche l’altra pallina di impasto seguendo le stesse accortezze. Questa porzione di impasto ti servirà da copertura. 
    NB: Tra uno step e l’altro i due impasti continueranno a lievitare quindi non preoccuparti se non dovessero stendersi immediatamente. Ungi le mani e continua a lavorarlo delicatamente 😉
  • Una volta ottenuti i due strati, arriva il divertimento: l’assemblaggio. Disponi il ripieno sull’impasto già in teglia e ricopri il tutto con il secondo strato bucherellando la superficie con una forchetta. 
    Crea un bordino per chiudere i due strati utilizzando la punta delle dita ed arrotolando le estremità.
  • Cuoci a forno statico a 200° per 30 minuti e una volta sfornata la focaccia, spennella la superficie con pochissima acqua per evitare che si secchi. Con un po’ di alluminio copri la focaccia quando è ancora calda e lasciala raffreddare.
Un consiglio per degustarla al meglio? Preparala qualche ora in anticipo e riscaldala al momento del pasto… così è davvero la fine del mondo! 
Buon appetito!
Riepilogo
recipe image
Titolo
Ricetta focaccia ripiena veloce
Autore
Pubblicato
Preparazione
Cottura
Tempo totale
Recensione
31star1star1stargraygray Based on 1 Review(s)
Condividi:

Scopri i prodotti coltivati con amore e passione nella nostra terra.

Scelti per esaltare la creatività dei tuoi piatti; i nostri vini sono tutelati dal marchio IGP, coltivati nei vigneti della terra del Salento.
Bianco, Rosso o Rosato ce n’è per tutti i gusti!

La degustazione è a portata di click: scegli la box che fa per te

L’eccellenza dell’olio extravergine d’oliva racchiusa in una bottiglia: provalo sulle le tue insalate e verdure alla griglia renderà i tuoi piatti gustosi e genuini.

Un prodotto coltivato esclusivamente negli uliveti del Salento con la cura che avevano i nostri nonni!

Potrebbe interessarti