Home Ricette di cucina Ricetta taralli pugliesi

Ricetta taralli pugliesi

ricetta taralli pugliesi
Condividi:
olio-extravergine-oliva-bottiglia-da-0.75
vino-pugliese-rosso-nigro
vino-pugliese-rosso-negramaro
vino-pugliese-negramaro-rosato
vino-pugliese-chardonnay-bianco

Selezionati per te per farti riscoprire le antiche origini dell’olio d’oliva e del vino del salento!

Farina, olio, vino, semi di finocchio… Ingredienti semplici provenienti da una terra bellissima sublimati in una ricetta amata dal suo popolo: quella dei taralli pugliesi. I taralli non sono solo uno snack, ma una vera e propria istituzione della tradizione culinaria pugliese che, grazie alla sua bontà, si è ricavata un posto nel cuore di ogni italiano.
Oggi vediamo come prepararli con una ricetta alla portata tutti, più semplice da realizzare di quanto si pensi.

ricetta taralli crudi tagliere

Ingredienti:

  • 250g Farina 00 (potete usare anche una farina meno raffinata)
  • 70ml Vino bianco
  • 70ml Olio Extravergine d’oliva
  • 30ml Acqua
  • 6g Sale
  • Pepe e Semi di finocchio (in alternativa potete usare della curcuma, semi o spezie a piacere)
ricetta taralli in forno

Come preparare i taralli pugliesi:

  • In una ciotola ampia versa la farina e il sale.
  • Inizia ad incorporare l’olio d’oliva, prosegui con il vino e solo alla fine aggiungi l’acqua (NB: potrebbe servirne meno in base al tipo di farina utilizzata).
  • A questo punto aggiungi i semi di finocchio e il pepe.
  • Una volta amalgamato il tutto, trasferisci l’impasto su una spianatoia e continua a lavorarlo a mano fino ad ottenere una massa senza grumi o spaccature. Forma una palla, avvolgila in della pellicola trasparente e lasciala riposare per mezz’ora.
  • Trascorso questo tempo, dalla massa forma delle palline del peso di 10-12g, stendi le palline formando delle cordicelle di 8/10 cm ed infine dai la forma ai taralli (ne usciranno circa 38).
  • Riponili in un vassoio e lascia riposare ancora mezz’ora in frigo.
  • Mentre i taralli riposano, fai bollire dell’acqua salata (esattamente come faresti per la pasta) e accendi il forno alla temperatura di 180/200° circa.
  • Immergi nella pentola pochi taralli alla volta e attendi che salgano a galla, scolali con l’aiuto di un mestolo forato e riponili su un canovaccio affinché si asciughino.
  • Fodera una teglia con della carta da forno, riponi i taralli e infornali a 190° con forno statico per 30 minuti (ogni forno è diverso quindi controlla di tanto in tanto la cottura per evitare che brucino). I taralli saranno pronti quando saranno ben dorati.
  • Infine, lascia raffreddare prima di gustarli in compagnia.

Note:
I taralli sono noti per il loro creare dipendenza… quindi attenzione a non finirli tutti senza averli condivisi in famiglia o con gli amici. Come si dice… “uomo avvisato…” 😀

” E vedi che ti mangi! “ (cit.)

Riepilogo
recipe image
Titolo
Ricetta taralli pugliesi
Autore
Pubblicato
Preparazione
Cottura
Tempo totale
Recensione
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)
Condividi:

Scopri i prodotti coltivati con amore e passione nella nostra terra.

Scelti per esaltare la creatività dei tuoi piatti; i nostri vini sono tutelati dal marchio IGP, coltivati nei vigneti della terra del Salento.
Bianco, Rosso o Rosato ce n’è per tutti i gusti!

La degustazione è a portata di click: scegli la box che fa per te

L’eccellenza dell’olio extravergine d’oliva racchiusa in una bottiglia: provalo sulle le tue insalate e verdure alla griglia renderà i tuoi piatti gustosi e genuini.

Un prodotto coltivato esclusivamente negli uliveti del Salento con la cura che avevano i nostri nonni!

Potrebbe interessarti