Home Ricette di cucina Antipasto a base di seppioline gratinate

Antipasto a base di seppioline gratinate

Antipasto seppioline gratinate
Condividi:
olio-extravergine-oliva-bottiglia-da-0.75
vino-pugliese-rosso-nigro
vino-pugliese-rosso-negramaro
vino-pugliese-negramaro-rosato
vino-pugliese-chardonnay-bianco

Selezionati per te per farti riscoprire le antiche origini dell’olio d’oliva e del vino del salento!

Preparare un antipasto a base di seppioline gratinate è semplicissimo e questa ricetta può essere una trovata originale e veloce se hai a disposizione poco tempo per ideare un pranzo o una cena in famiglia o con gli amici. Io, ad esempio, preparo questo antipasto molto spesso a cena durante la settimana, quando non ho molto tempo da dedicare alla cucina e resto sempre molto soddisfatta del risultato.

Anche questa ricetta viene dalla tradizione pugliese e può essere realizzata anche con seppie di grandi dimensioni semplicemente utilizzando il misto per la gratinatura come farcitura delle seppie insieme a peperoni e zucchine.
Ma prima di valutare le variazioni sul tema, vediamo come preparare questo antipasto a base di seppioline gratinate che delizierà davvero tutti i palati!

Come preparare le seppioline gratinate

Cosa ti serve per preparare le seppioline

  • 1 kg di seppioline di piccole dimensioni
  • 100 gr di formaggio grattugiato
  • 200 gr di pan grattato
  • 1 peperone rosso piccolo
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
Preparazione antipasto seppioline

Come preparare le seppioline gratinate

  1. Predisponi su un piatto (o in un recipiente abbastanza capiente) il pan grattato, il formaggio ed il prezzemolo ben amalgamati tra loro. Questi tre ingredienti serviranno per la gratinatura delle seppie.
  2. Ricopri una teglia con la carta da forno ed ungila bene con dell’olio d’oliva. A parte, in altro recipiente ungi un po’ le seppioline con dell’olio d’oliva per far sì che la panasura si attacchi facilmente.
  3. Passa ad una ad una le seppioline nel misto di pane, formaggio e prezzemolo e disponile delicatamente all’interno della teglia.
    Non importa che siano molto vicine, la cottura le rassoderà e le farà distanziare l’una dall’altra.
  4. Una volta terminato il procedimento precedente, trita il peperone in piccolissimi pezzettini da spargere in tutta la teglia.
  5. Aggiungi il sale, ancora un filo d’olio e sala leggermente prima di infornare il tutto.
  6. Infine, inforna a 180° per 20/25 minuti, assicurandoti che a fine cottura sia sia formata la crosticina dorata che farà “croccare” le seppioline al morso.
    NB: se il tuo forno possiede il grill, aggiungi ancora 5 minuti di cottura in modalità grill sempre a 180°. In caso contrario, alza la teglia al livello più alto possibile nel forno per favorire la cottura della parte superiore.

Servi le seppioline con una base d’insalata e con qualche goccia di limone sparsa qua e là. Non solo farai un figurone ma presenterai anche un piatto delizioso che farà gola anche ai più piccoli.

Buon appetito!

Condividi:

Scopri i prodotti coltivati con amore e passione nella nostra terra.

Scelti per esaltare la creatività dei tuoi piatti; i nostri vini sono tutelati dal marchio IGP, coltivati nei vigneti della terra del Salento.
Bianco, Rosso o Rosato ce n’è per tutti i gusti!

La degustazione è a portata di click: scegli la box che fa per te

L’eccellenza dell’olio extravergine d’oliva racchiusa in una bottiglia: provalo sulle le tue insalate e verdure alla griglia renderà i tuoi piatti gustosi e genuini.

Un prodotto coltivato esclusivamente negli uliveti del Salento con la cura che avevano i nostri nonni!

Potrebbe interessarti